CAMPAGNA L.I.U.T. DI BOLT ACTION 2017

Bolt action è un gioco di miniature ambientato nella 2° guerra mondiale e la L.I.U.T. ha il privilegio di organizzare la prima campagna in 1:72 del gioco! Tutte le informazioni sugli scontri saranno pubblicati su facebook, nella pagina dell'evento:

https://www.facebook.com/events/639232599593365/?active_tab=discussion

Per le liste usiamo il sito easyarmy (bisogna registrarsi, in due minuti): http://boltaction.easyarmy.com/

https://www.dropbox.com/s/18016eagr3nzso0/INFOPACK_CAMPAGNA_2017_BA.pdf?dl=0

La campagna è strutturata per fasi, ogni fase è composta da tre macro-scenari per i vari teatri del conflitto e per ogni macro-scenario si svolgono due partite per fase.

PUNTI CAMPAGNA

FASE 1 FASE 2 FASE 3
ASSE 6 1 0
ALLEATI 1 0 0

FASE 2 - IL PUNTO DI SVOLTA

La guerra è iniziata ed è stata, come previsto dal fuhrer, improvvisa, le forze dell’Asse hanno sfondato le impreparate linee alleate ed in breve tempo sono riuscite ad arrivare al cuore delle principali nazioni europee.

Nella URSS l’Armata Rossa, in preda al caos dovuta alla sorpresa dell’attacco in Polonia (operazione Barbarossa), fugge ripiegando sulla città che porta il nome del suo Leader, Stalingrado, inseguita a gran velocità dalle Panzer-divisionen del feldmaresciallo Walther Von Brauchitsch. Le truppe russe vengono nuovamente sconfitte nei pressi di Mosca e la Wermacht si impone in tutto l’est Europa. Il Fuhrer decide che è giunto il momento di superare il Volga e conquistare definitivamente la città e di conseguenza i cuori dei commissari e del primo segretario russo. Non ha fatto però i conti delle condizioni climatiche, è infatti giunto un rigido inverno che sta gelando le membra e l’energia del suo esercito. Il grosso dell’armata di invasione riesce nell’intendo di superare il Volga ma si trova preda di un accerchiamento e deve cercare di liberarsi, se non vuole essere completamente annientata.

Nel nord Africa allo stesso modo il Generale Rommel ha sbaragliato le difese alleate e ha portato ad una fase di predominio dell’Asse, tuttavia le vie di approvvigionamento sono molto lunghe e difficilmente riuscirà a tenere il fronte a lungo di fronte all’ingresso nel conflitto di una nuova forza che era rimasta fino ad allora dormiente: gli Stati Uniti. Dopo l’attacco a Pearl Harbour il Presidente Roosevelt decide che è giunto il momento di entrare in forze a soccorso delle nazioni alleate. Partendo dal nord Africa e dagli aiuti consistenti al Regno Unito la superpotenza sta dando una svolta su tutti i fronti. In Francia l’assalto iniziale della Wermacht ha sfondato le deboli ed impreparate linee di difesa Francesi, giungendo in brevissimo tempo a Parigi. È però rimasta una sacca di resistenza importante di miliziani francesi, guidata a distanza dal Generale Charles de Gaulle, che ha portato alcune perdite significative nella forza di occupazione francese, consentendo la fuga da Dunquerque di una buona parte delle forze militari alleate dalla Francia. Sebbene queste forze non siano pronte per essere reimpiegate nello scontro, sono a disposizione se dovessero esserci delle criticità.

Gli Stati Uniti hanno deciso, oltre al contributo di mezzi, di sbarcare sul territorio europeo per iniziare la liberazione dai regimi dell’Asse, in particolare il suolo italiano è stato scelto come testa di ponte. La guerra, dopo un inizio lampo, si sta verificando più lunga del previsto. Riusciranno le forze dell’Asse a resistere alla riscossa degli Alleati?

INFOPACK FASE 2 https://www.dropbox.com/s/dv77mrkettuwzyg/INFOPACK_FASE_2_BA.pdf?dl=0

MACRO-SCENARIO 1 - RUSSIA

  • MATCH 1 - SCENARIO POINT DEFENCE
    • GERMANIA -
    • RUSSIA -
      • VINCITORE:
  • MATCH 2 - SCENARIO
    • GERMANIA -
    • RUSSIA -
      • VINCITORE:

MACRO-SCENARIO 1 - AFRICA

  • MATCH 1 - SCENARIO KEY POSITIONS
    • GERMANIA - Paolo Perrone
    • UK - Andrea Garella
      • VINCITORE: PAOLO PERRONE (GERMANIA)
  • MATCH 2 - SCENARIO
    • GERMANIA -
    • FRANCIA -
      • VINCITORE:

MACRO-SCENARIO 3 - ITALIA

  • MATCH 1 - SCENARIO POINT DEFENCE
    • GERMANIA -
    • UK -
      • VINCITORE:
  • MATCH 2 - SCENARIO
    • GERMANIA -
    • UK -
      • VINCITORE:

FASE 1 - L'INIZIO

Le liste sono obbligate, i dettagli li trovate nel seguente link, l'infopack della fase 1:

https://www.dropbox.com/s/gujl6elpd5sfqoc/CAMPAGNA_BA_2017_FASE_1.pdf?dl=0

MACRO-SCENARIO 1 - FRANCIA

  • MATCH 1 - SCENARIO ENVELOPE - Luca Bongi (GER) VS Riccardo Sipone (UK) ⇒ LUCA BONGI
  • MATCH 2 - SCENARIO KEY POSITION - Paolo Perrone (GER) VS Maurizio Piva (FRA) ⇒ MAURIZIO PIVA

MACRO-SCENARIO 2 - RUSSIA

  • MATCH 1 - SCENARIO ENVELOPE - Paolo Perrone (GER) VS Davide Romano (URSS) ⇒ PAOLO PERRONE
  • MATCH 2 - SCENARIO MAXIMUM ATTRITION - Marco Chiosso (GER) VS Davide Romano (URSS) ⇒ MARCO CHIOSSO

MACRO-SCENARIO 3 - AFRICA

  • MATCH 1 - SCENARIO ENVELOPE - Riccardo Sipone (GER) VS Andrea Garella (UK) ⇒ RICCARDO SIPONE
  • MATCH 2 - SCENARIO KEY POSITIONS - Luca Bongi (GER) VS Paolo Perrone (UK) ⇒ LUCA BONGI

PARTITONE 30/04/2017

  • POLONIA - TAVOLO 1 - SCENARIO ENVELOPE - Davide Romano (GER) VS Andrea Garella (POL) ⇒ PAREGGIO
  • POLONIA - TAVOLO 2 - SCENARIO ENVELOPE - Marco Chiosso (RUS) VS Nevio Pinto (POL) ⇒ MARCO CHIOSSO
  • MATCH TANK GERMANIA VS RUSSIA
    • GERMANIA (3000 pti):
      • Paolo Perrone,
      • Maurizio Piva,
      • Enrico Ziano.
    • RUSSIA (3000 pti):
      • Marco Chiosso,
      • Nevio Pinto,
      • Davide Romano.
# NOME PUNTI VITTORIA PUNTI ROTTA
1 Paolo Perrone (3+1+1)+(3+0+0) = 8 (7+6)+(2+0) = 15
2 Marco Chiosso (3+3+2)+(0+0+0) = 8 (8+0)+(0+0) = 8
3 Luca Bongi (3+3+0)+(0+0+0) = 6 (2+6)+(0+0) = 8
4 Davide Romano (1+2+2)+(0+0+0) = 5 (5+1)+(0+0) = 6
5 Riccardo Sipone (3+1+0)+(0+0+0) = 4 (5+3)+(0+0) = 8
6 Andrea Garella (1+2+0)+(1+0+0) = 4 (1+4)+(1+0) = 6
7 Maurizio Piva (3+0+1)+(0+0+0) = 4 (2+0)+(0+0) = 2
8 Nevio Pinto (1+0+2)+(0+0+0) = 3 (4+0)+(0+0) = 4
9 Enrico Ziano (1+0+1)+(0+0+0) = 2 (0+0)+(0+0) = 0

REPORT SCONTRI